Enoteca Liquoreria VINICOLA ROTONDI fondata a Milano nel 1939

Cerca

Vai ai contenuti

Scozia: regioni e distillerie dello scotch whisky

Dettaglio WHISKY

LA TERRA DELLO SCOTCH WHISKY

Quando si parla di whisky istintivamente si pensa alla Scozia, va detto però che questo distillato è prodotto in molte altri parti del Mondo, tuttavia quello scozzese, a nostro avviso, è il migliore e non ha rivali, soprattutto se parliamo di Single Malt scotch whisky.

La Scozia, su un territorio pari a quello della Lombardia, conta un centinaio e più di distillerie che in base alle località in cui sorgono infondono ai loro whisky determinate caratteristiche, omogenee per zona di produzione.

Per questo catalogheremo gli scotch whisky per macro-zona di produzione, le cosidette "regioni dello scotch whisky". Nei riquadri sottostanti vi illustriamo queste regioni, le distillerie che ospitano e le caratteristiche di gusto che possiedono i loro single malts.


Le regioni dello scotch whisky:

- Highlands (Northern, Central, Eastern, Western Highlands)

- Islands
(Isole Orkney, Mull, Skye e Jura)

- Speyside

- Islay

- Campbeltown

- Lowlands




In queste regioni sono localizzate sia distillerie
attive che chiuse (vedi specifica nei paragrafi sottostanti). L'inattività temporanea o definitiva delle distillerie è un fenomeno tipicamente scozzese che, il più delle volte, avviene in funzione della ricettività del mercato. In ogni caso, nonostante lo spegnimento dei fuochi sotto gli alambicchi, i magazzini delle distillerie rimangono ben provvisti di molte botti di scotch whisky che, con l'invecchiamento e l'esaurimento progressivo delle scorte, s'incrementano di valore. Un classico esempio è dato dalla Distilleria Port Ellen (delle Islay) i cui eccellenti scotch whisky hanno visto lievitare il proprio valore e diventare ancora più ricercati dai Selezionatori indipendenti.






HIGHLANDS

Quando parliamo di Highlands (gli Altopiani scozzesi) intendiamo generalmente quelle terre a nord di una linea immaginaria che va dalla costa orientale, nei pressi di Perth, alla costa occidentale, appena a Nord di Dumbarton. Nota come una delle zone più pittoresche della Scozia, questa terra di vette aspre e brughiera coperta di erica, è geograficamente la più ampia delle regioni produttrici di whisky.

Quest'area così vasta, produce whisky con caratteristiche e sapori assolutamente differenti, perciò è necessaria un'ulterione divisione in macro-zone in cui individuare dei tratti comuni che contraddistinguono il carattere e il sapore dei malti di quella provenienza. Quelli delle
Higlands settentrionali, da Inverness alla contea di Wick, sono generalmente morbidi e non eccessivamente torbosi, con sapori dal secco al fruttato, non hanno in genere quel retrogusto salmastro proprio dei single malts prodotti in zone spazzate dai venti oceanici come quelli della costa occidentale.

Nelle
Highlands meridionali, attorno alla contea di Perth e a ovest di essa, i distillati hanno un carattere ancor più morbido e generalmente più leggero: sono simili ai tipici malti “dal corpo leggero” delle Lowlands. La zona occidentale, la più piccola, che va da Oban (sede dell'omonimo single malt) a Fort William, produce whisky assai pastosi e leggermente affumicati.

Le distillerie attive delle Highlands:
Aberfeldy, Ardmore, Balblair, Ben Nevis, Blair Athol, Clynelish, Dalmore, Dalwhinnie, Deanston, Edradour, Fettercairn, Glencadam, Glen Garioch, Glengoyne, Glenmorangie, Glen Ord, Glenturret, Loch Lomond, Lochnagar, Oban, Pulteney, Speyburn, Teaninich, Tomatin, Tullibardine, Wolfburn.

Le distillerie chiuse delle Highlands:
Auchinblae, Ballechin, Ben Wyvis, Brora, Glen Albyn, Glenesk, Glenlochy, Glen Mhor, Glenugie, Glenury, Lochside, North Port.


Catalogo scotch whisky single malt delle Highlands







ISLANDS

Alla regione scozzese delle Islands appartengono le isole di Orkney, Mull, Skye e Jura.
L'
Isola di Orkney (le Orcadi) vanta le distillerie di Highland Park (la più settentrionale della Scozia) e di Scapa. Il primo single malt ha una forte e caratteristica nota di torba mescolata all’erica, mentre il secondo è meno ruvido e più morbido, perfetto come fine cena o come scotch whisky da meditazione.

Dall’isola di
Mull arriva il torboso single malt Ledaig e il più leggero Tobermory.

Nella piccola Isola di
Skye esiste una sola distilleria, produttrice del notissimo Talisker, single malt dal particolare aroma marino ed affumicato. Dall’Isola di Jura (Isle of Jura) giunge l'omonimo scotch whisky dal sapore amabile e nel contempo piccante, prodotto dall'unica distilleria presente sull'isola.


Le distillerie attive delle Islands:

Abhainn Dearg, Arran, Highland Park, Isle of Jura, Scapa, Talisker, Tobermory.

Le distillerie chiuse delle Islands:
Auchinblae, Ballechin, Ben Wyvis, Brora, Glen Albyn, Glenesk, Glenlochy, Glen Mhor,Glenugie, Glenury, Lochside, North Port.


Catalogo scotch whisky single malt delle Islands






SPEYSIDE

questa zona è ritenuta, a ragione, il cuore della produzione del whisky scozzese. Nello Speyside (il cui significato è "valle lussureggiante e fertile del fiume Spey") i single malts hanno i classici sapori di miele, vaniglia e frutta fresca (mele, pere).

Sono whisky sofisticati ed eleganti che con l’età (soprattutto se maturati in botti da sherry) si evolvono, regalando al palato gradevolissimi sapori di frutta essiccata e spezie dolci. Qui si producono malti puri i cui nomi, per la popolarità di cui godono, sono immediatamente riconoscibili anche da chi non beve whisky, parliamo di:
Macallan, Glenlivet, Glengrant.

Le città di Elgin, Keith, Dufftown, Grantown sono tutte tra la valle del fiume
Spey e dei tre affluenti principali: l’Avon, il Livet e il Fiddich, che forniscono l’ottima acqua necessaria alla produzione degli scotch whisky. La zona è fertile e molto pittoresca, contraddistinta dai tipici paesaggi scozzesi.

Nei secoli passati il suo isolamento la rese una località ideale per i contrabbandieri che sfuggivano agli agenti della "Corona", l’abbondanza di acqua e di orzo fecero poi il resto. I single malts dello Speyside variano molto tra di loro, ma in generale, possiamo dire che sono più "acuti" e più "leggeri" degli Islay e dei Campbeltown.

Sono single malts “facili” ed immediati da comprendere nelle loro gusto, ottimi come aperitivi o per rallegrare una serata fra amici. Dal pieno e raffinato
Glenlivet al fragrante e delicato Glenmorangie, dall’amabile e gustoso Clynelish al secco e tuttavia vigoroso Glenfiddich.

Le distillerie attive dello Speyside:
Aberlour, Allt-á-Bhainne, Auchroisk, Aultmore, Balmenach, Balvenie, BenRiach, Benrinnes, Benromach, Brackla, Braeval, Cardhu, Cragganmore, Craigellachie, Dailuaine, Dufftown, Glenallachie, Glenburgie, Glendronach, Glendullan, Glen Elgin, Glen Grant, Glenfarclas, Glenfiddich, Glenglassaugh, The Glenlivet, Glenlossie, Glen Moray, Glenrothes, Glen Spey, Glentauchers, Inchgower, Kininvie Distillery, Knockando, Knockdhu, Linkwood, Longmorn, The Macallan, Macduff, Mannochmore, Miltonduff, Mortlach, The Speyside, Strathisla, Strathmill, Tamdhu, Tomintoul, Tormore.


Le distillerie chiuse dello Speyside:
Banff, Braeval, Caperdonich, Coleburn, Convalmore, Dallas Dhu, Glencraig, Imperial Millburn, Parkmore, Pittyvaich, Tamdhu, Tamnavulin, Towiemore.

Catalogo scotch whisky single malt dello Speyside





ISLAY

L’isola di Islay (si pronuncia ‘ailah) si trova nell’arcipelago delle Ebridi (Ebridi Interne), nella parte meridionale. Questa parte della Scozia, chiamata anche la "regina delle Ebridi" ha un territorio bello ed aspro, perennemente esposto al vento e al salmastro dell'oceano; qui le distillerie producono generalmente malti con un forte aroma torbato e marittimo. I

l terreno è costituito quasi interamente da
torba che, utilizzata durante la fase di maltaggio, dona al distillato l'inconfondibile sapore di fumo (o "affumicato") e di alghe. Gli whisky di Islay sono forti, colmi di sapori, intensi all’olfatto ed al palato, dal corpo pieno, intenso e a volte sorprendenti per le note piccanti di pepe nero (come quelle presenti nel Talisker).

Il loro aroma sa di fumo e iodio, con sentori fenolici e di medicinale. Gli scozzesi amano dire che negli whisky di Islay c'è dentro
l'alito del mare, un modo quanto mai azzeccato per descriverli. Il salmastro marino entra infatti a pieno titolo nella loro anima forte e un pò rude, ma generosa come quella degli abitanti di quella zona.

Gli 8 single malts di Islay si possono raggruppare in due famiglie, la prima raggruppa il:
Bowmore, Caol Ila, Bruichladdich, Kilchoman e Bunnahäbhain, dal gusto fresco, floreale, con leggero sentore di torba.

La seconda comprende il:
Lagavulin, Ardbeg e Laphroaig, con saporti robusti, potenti, molto torbati e con tracce di alga marina e salsedine, poiché la marea dell’Atlantico (quando c'è tempesta) arriva perfino d'entro ai magazzini d’invecchiamento.

In questa regione sorge la storica distilleria
Port Ellen. Non è più attiva dal 1983, ma la sua Malthouse continua ancora a fornire malto alle altre distillerie locali.

Le distillerie attive dell'Islay:

Ardbeg, Bowmore, Bruichladdich, Bunnahabhain, Caol Ila, Kilchoman, Lagavulin, Laphroaig, Port Charlotte.

Le distillerie chiuse dell'Islay:
Lochindaal, Port Ellen.

Catalogo scotch whisky single malt delle Islands (Islay)






CAMPBELTOWN

Nel Mull of Kintyre, una penisola a sud ovest della Scozia, è situata la città di Campbeltown, un tempo famosa per le sue 32 distillerie.

In passato i Single Malt di Campbeltown riprendevano la corposità degli Islay, con le loro influenze marine e con un sapore agro-dolce, venivano tradizionalmente considerati degli scotch whisky “virili”.

L’eccessiva produzione ed un’errata strategia di mercato portarono alla progressiva scomparsa delle numerose distillerie. Aattualmente ne rimangono in attività solamente tre, di cui lo Springbank è la più nota.




Le distillerie attive di Campbeltown:

Glengyle, Glen Scotia, Springbank.

Le distillerie chiuse di Campbeltown:
Hazelburn.

Catalogo scotch whisky single malt delle Islands (Campbeltown)




LOWLANDS

Al di sotto di quella linea immaginaria che va da Dumbarton a Perth si identifica generalmente quella zona chiamata Lowland, la zona più industrializzata e più densamente popolata della Scozia. Le Lowlands ("terre basse") come aspetto poco assomigliano alle Higlands: poche rocce, poche cascate, niente montagne o brughiere torbose, ma campi ondulati perfettamente adatti alla coltivazione del grano.

Il paesaggio è dolcemente ondulato e, poiché la forma e l’immagine del whisky è quella che gli viene dalla terra e dal carattere degli uomini che vi abitano, ecco che in queste zone si producono single malts con la morbida dolcezza del malto e il fruttato del lievito, una qualità discretamente volatile ed alcolica.

Con poca o nessuna torba usata nell’essicazione del malto, qui i single malts risultano generalmente freschi e chiari, profumati e floreali con aroma di cereali. Sicuramente molto più leggeri, sia nel colore che nella corposità se confrontati con quelli delle Highlands. Questi distillati sono adatti come aperitivi o per i piacevoli momenti in compagnia.

I principali produttori della zona sono: l’
Auchentoshan, l'unico single malt scozzese a "tripla distillazione" dall’aroma fresco, leggermente dolce e dal buon finale. Il Glenkinchie, il più famoso delle Lowlands, secco e affumicato, dal corpo più sostanzioso. Il Rosebank delicato e fruttato con secchi sentori di sherry.


Le distillerie attive delle Lowlands:

Ailsa Bay, Auchentoshan, Bladnoch, Daftmill, Glenkinchie.


Le distillerie chiuse delle Lowlands:

Finnieston, Glenflagler, Inverleven, Killyloch, Kinclaith, Ladyburn, Littlemill, Rosebank, St. Magdalene.

Catalogo scotch whisky single malt delle Lowlands






Clicca qui per vedere il catalogo degli
SCOTCH WHISKY, BOURBONS, RYE, CANADIAN e IRISH WHISKIES.




Enoteca liquoreria VINICOLA ROTONDI
Piazza Lagosta n. 2 - 20124 Milano - Italy
Linee Telefoniche: 02/66.84.293 - 02/66.80.46.52

Apertura: da Lunedì a Sabato
Chiusura: Domenica e Lunedì mattina
Orari d'apertura: h.10:00/h.13:00 - h. 16:00/h.19:30.


E-mail: enoteca@vinicolarotondi.it



Clicca qui e guarda il nostro canale TV su
YOU TUBE,
troverai tanti video sulle distillerie scozzesi e sui loro
Single Malts scotch whisky.

Enoteca VINICOLA ROTONDI sas - P.IVA IT11015300152 - Copyright 2018 by Vinicola Rotondi - All rights reserved - Agg. al 03 dic 2018 - by I.Pancaldi

Torna ai contenuti | Torna al menu