google51ea637e21d58f98.html

Enoteca Liquoreria VINICOLA ROTONDI fondata a Milano nel 1939

Cerca

Vai ai contenuti

Gin Monkey 47 Schwarzwald Gin

Dettaglio GIN


MONKEY 47
SCHWARZWALD DRY GIN


L'ORIGINALE STORIA DEL GIN MONKEY E DEL COMANDANTE MONTY COLLINS

Il gin Monkey 47 Schwarzwald è prodotto in Germania, nella Foresta Nera, dalla distilleria Black Forest Distillers GmbH (Stählemühle) grazie alla sapiente opera del Mastro Distillatore Christoph Keller. Molto apprezzato tra gli intenditori di gin, questo distillato vanta numerosi riconoscimenti a livello internazionale e la sua fama è in parte legata al curioso nome che porta, nonchè alla sua originale storia.

Per spiegare il significato del curioso nome di questo gin (Scimmia 47) occorre narrare la storia del comandante della Royal Air Force Montgomery Collins (per gli amici Monty).

Collins, figlio di un diplomatico inglese, nacque nel 1909 nella provincia anglo-indiana di Madras dove imparò a conoscere spezie ed aromi che anni dopo utilizzo per creare il gin Monkey.

Uomo eclettico, poliglotta giramondo, amante degli orologi e del cricket, conosceva bene il tedesco e nel luglio 1945 venne inviato nel settore britannico di Berlino per occuparsi della ricostruzione di questa città, ormai divisa e completamente distrutta dai bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Il comandante si prodigò con particolare cura, soprattutto nel suo tempo libero, nel ricostruire lo zoo di Berlino, dove incontrò e fece amicizia con una curiosa scimmietta a cui diede nome Max.

Il comandante Montgomery Collins lasciò la Royal Air Force nel 1951 e spinto dal suo desiderio d'apprendere l'arte dell'orologeria, nonchè per motivi sentimentali, si trasferì in Germania nella regione della Foresta Nera settentrionale. Ma la sua avventura nell'ambito degli orologi finì ben presto per lo scarso talento. Decise quindi di aprire un'albergo di campagna che chiamò "Zum Wilden Affen" (la scimmia selvaggia) in onore di Max la scimmietta incontrata allo zoo di Berlino.

Da buon britannico, Collins non era disposto a rinunciare al bicchiere quotidiano di gin, quindi si mise all'opera per produrne uno che raggruppasse tutti gli ingredienti essenziali del noto distillato, più altrettanti che crescevano spontanei nella Foresta Nera. E questa volta il suo intento andò ben oltre le aspettative. Riuscì infatti a creare una ricetta unica e speciale, che riuniva in sè la grande tradizione britannica dell'arte del gin, l'esotismo orientale (delle spezie indiane conosciute nell'infanzia) le erbe native e la purezza dell'acqua della Foresta Nera. Una speciale ricetta con ben 47 ingredienti.

La storia di Collins finì negli anni '60 e della sua ricetta casalinga si persero le tracce finchè, diversi decenni dopo, ristrutturando l'albergo di campagna, fu ritrovata racchiusa all'interno di una pesante scatola in legno insieme ad una bottiglia, una lettera ed altri ricordi di viaggio di Monty.

La bottiglia polverosa aveva un'etichetta, decorata a mano da Collins, con lo schizzo di una scimmia e sopra le parole Max the Monkey, mentre la lettera conteneva note personali e il dettaglio degli ingredienti vegetali (botanics) con cui Collins aveva creato il suo gin.



Alcuni dei 47 principi botanici presenti nel gin Monkey 47 Schwarzwald: abete rosso, coriandolo, monarda rossa, ginepro




Un mix di 47 ingredienti per un impareggiabile sapore

A detta degli esperti il gin Monkey 47 Schwarzwald ha un'impareggiabile complessità di sapore e si colloca nella categoria dei migliori gin al mondo. Un tale risultato deriva dalla particolare miscela di 47 ingredienti (decisamente atipici rispetto ai tradizionali aromi del gin) selezionati accuratamente e messi a macerare nell'acqua sorgente, proveniente dalla fonte della Black Forest Distillers. Nell'ambito della ricetta, la parte del leone la riveste il mirtillo rosso della Foresta Nera, ma anche gli altri botanici (ginepro, coriandolo, abete rosso, monarda rossa, etc.) fanno la loro parte, per non parlare della sapiente distillazione, nonché della maturazione nei tradizionali contenitori di terracotta.


Il gusto unico del gin Monkey 47 lo si apprezza sia bevendolo liscio che utilizzandolo come base per cocktail. All'assaggio, si distingue subito e nettamente il profumo puro del ginepro, segue una nota piccante e croccante di agrumi (dato dalle bucce di arancia amara, pomelo e limone) e un dolce aroma floreale. Successivamente emerge un forte sentore di spezie pepate (grazie ai sei diversi tipi di pepe), infine un sottile e sapido fruttato amaro. Insomma, un gin dal sapore quanto mai deciso, ma al tempo stesso armonico, profondamente complesso ed equilibrato, con un finale tutto da scoprire.

LA SAPIENTE LAVORAZIONE DEL GIN MONKEY 47

Per raggiungere l'ambizioso traguardo di creare un gin superiore agli altri, occorre una sapiente lavorazione curata, nel caso del Gin Monkey 47, dal mastro distillatore Christopher Keller. Il processo di distillazione avviene in varie fasi: la macerazione, la distillazione e l'estrazione da vapore (dove i vapori alcolici sono estrapolati attraverso i botanici freschi).

Per associare gli aromi delle materie prime vegetali all'alcool, gli ingredienti vegetali freschi e di prima qualità (cosidetti botanici) vengono macerati (cioè tenuti a bagno) in etanolo per un certo periodo di tempo. L'etanolo ha la particolare capacità di incorporare altre molecole, in questo caso quelle degli aromi, nella propria struttura molecolare.

Oltre alle tecniche classiche di macerazione e distillazione, viene applicato il principio di
percolazione (o estrazione da vapore). Impiegando tale tecnica, il mastro distillatore è in grado di regolare selettivamente il distillato, apportando le singole note aromatiche con particolare precisione. Per lo scopo è utilizzato un'apparecchio sviluppato appositamente dalla Black Forest Distillers e conosciuto con il nome di "Geistkorb".

Il distillato ottenuto viene messo a maturare in contenitori di terracotta tradizionali per reagire con l'ossigeno e raggiungere il giusto equilibrio.

Dopo la maturazione il distillato grezzo è diluito con l'acqua per raggiungere il volume alcolico di 47 gradi. Come per la macerazione, anche in questa fase l'acqua di sorgente svolge un ruolo cruciale, grazie al contenuto estremamente basso di minerali e sali (l'acqua "morbida" della Foresta Nera Centrale è perfetta per diluire i distillati).

Ricordiamo che il gin Monkey 47 non subisce alcun trattamento di raffreddamento e filtraggio (come avviene per altri alcolici simili). In tal modo viene preservata integralmente la sua gamma aromatica.


Gin Monkey 47 e l'arte distillatoria di mastro Christoph Keller

Gin Monkey 47 è stato ideato dal comandante Montgomery Collins, ma è stato riportato a nuova vita (ed al successo) grazie all'opera del Mastro Distillatore Christoph Keller e all'attività impenditoriale di Alexander Stein (titolare della Black Forest Distillers). Stein e Keller sono le uniche persone a conoscere la ricetta segreta del gin Monkey 47. Keller ha in effetti reinterpretato in chiave moderna la selezione botanica di Collins ricavandone un gin di gran pregio.

A proposito di questo mastro distillatore (ritratto nella foto a lato), va detto che in precedenza faceva l'editore d'arte. Ad un certo punto della sua vita decise di prendersi una pausa per rilassarsi e dedicarsi, come autodidatta, all'attività di distillatore. Partendo da zero e senza alcuna esperienza in materia, ha raggiunto grandi traguardi. Grazie alla sua abilità, oggi il gin Monkey e la distilleria che lo produce, possono vantare fama e riconoscimenti a livello internazionale.

Monkey 47 Schwarzwald Dry Gin

Gin Monkey 47 viene imbottigliato senza filtraggio in lotti numerati singolarmente, con una produzione annuale non particolarmente elevata.

La bottiglia ha un contenuto di cl.50 e si contraddistingue per il caratteristico colore marrone, scelto dal produttore per proteggere gli aromi volatili dall'esposizione ai raggi UV. La forma è appositamente bombata per ricreare il tradizionale design della bottiglie delle vecchia farmacie.

Gin Monkey è il gin più venduto nell'enoteca Vinicola Rotondi
Prezzo da richiedere in enoteca


Monkey 47 Schwarzwald Sloe Gin

Oltre al tradizionale gin Monkey 47, la distilleria Schwarzwald produce anche il liquore Monkey 47 Sloe Gin, una versione del gin Monkey 47 sapientemente aromatizzata con drupe di prugnolo, che conferiscono al distillato (dal caratteristico colore rosso) un'aroma forte e complesso, ottenuto grazie alla macerazione nell'alcool delle prugnole della Foresta Nera per un periodo di tre mesi.

Il sapore di questo gin è fresco e fruttato, con sottili accenti pepati. Qui le note di frutti di bosco dalla bacca rossa spiccano considerevolmente, amalgamdosi perfettamente a sentori di mandorla, nocciola, crostata di frutta.

La produzione di questo distillato è limitata ed è racchiusa nella bottiglia bombata da cl.50, tipica della distilleria Schwarzwald, in questo caso di colore trasparente per esaltare la tonalità rossa del Monkey 47 Sloe Gin. Prezzo da richiedere in enoteca

 


PER ACQUISTARE IL GIN MONKEY 47
clicca qui e compila il modulo d'ordine

 

Monkey 47 Schwarzwald Dry Gin......protagonista anche nei cocktails!

Gin Monkey 47 è un gin speciale che se degustato liscio rilascia, uno dopo l'altro, i suoi infiniti aromi regalando momenti di grande godimento. Ma anche nei cocktails gin Monkey 47 esprime tutta la sua complessità aromatica. Ecco alcuni esempi di cocktails "classici", rivisitati aggiungendo gin Monkey 47, le cui qualità emergono sempre squisitamente.

Gin & Tonic: gin Monkey 47 ml.60, Tonica Fever Tree ml.120. Mixare e servire in un bicchiere Old Fashioned, guarnendo con fettina di limone.

Martini Dry: gin Monkey 47 ml.50, vermouth Noilly Pratt ml.10. Aggiungere e mescolare con ghiaccio e versare nel bicchiere da cocktail, guarnire con scorza di limone,

Corpse Reviver n°2: gin Monkey 47 ml.30, Cointreau ml.30, Apertivo Lillet Blanc ml.30, succo di limone ml.30. Agitare nello shaker con ghiaccio, versare nel bicchiere da cocktail risciacquato con Assenzio, infine guarnire con scorza di limone.


_____Gin and Tonic_____________Martini Dry___________Corpse Reviver n° 2

Mastro Keller e Alexander Stein raccontano GIN MONKEY 47

Tour guidato all'interno della distilleria BLACK FOREST


dove acquistare gin monkey 47 schwarzwald, comprare gin monkey 47 a Milano, vendita gin monkey 47, ampia disponibilità di gin monkey 47 presso l'enoteca vinicola rotondi di Milano
Per informazioni e consigli sui nostri prodotti clicca qui, il nostro esperto, Signor Brando, ti risponderà in breve tempo.
I prezzi dei nostri prodotti sono iva inclusa, salvo conferma e disponibilità.




Enoteca VINICOLA ROTONDI sas - P.IVA IT11015300152 - Copyright 2017 by Vinicola Rotondi - All rights reserved - Agg. al 08 ott 2017 - by I.Pancaldi

Torna ai contenuti | Torna al menu